Un cambio di luce

il fiume tra gli alberi

Ero seduta sul gradino davanti casa a bere una tazza di caffè e a godere del pallido sole che, tra una nuvola e l’altra, stava tentando di comparire. L’assenza di foglie sugli alberi e un’inclinazione della luce inconsueta, rivelava un’ansa del fiume mai notata finora da casa.

Osservando il luccichio dell’acqua mi sono ritrovata a riflettere su come a volte, incontri o fatti inconsueti, ci portino d’un tratto a vedere parti di noi che, seppur conosciute, non sono state fino a quel momento osservate veramente. E’ un po’ come sapere una cosa ma non prenderne completamente coscienza, finchè per un motivo imprevisto, la luce cambia portandola in primo piano. Magari si tratta di un aspetto che razionalmente riconosco e di cui ho anche parlato. Ma è come se per comprendere totalmente, ci debba essere l’unione del razionale e dell’emozionale. E’ necessario creare dentro quello stato di completezza che ci dà la forza di affrontare e sostenere l’elaborazione di quell’aspetto messo d’improvviso in luce. 

cambiamento di luce

Annunci