L’orto botanico di Padova

Da quando sono stata a Padova a visitare la mostra di Renzo Piano, ho nelle bozze una serie di post e di foto su questa città relativi a luoghi o particolari che mi hanno colpito.

Oggi, con le immagini, vi porto all’Orto botanico. Ho cercato di fare una selezione delle moltissime foto scattate. In fondo al post ho inserito il link all’università di Padova con tutte le spiegazioni storiche, architettoniche e botaniche per chi volesse approfondire.

Un Chionanthus in fiore mi accoglie all’ingresso dell’Orto botanico

 

La fioritura di una magnifica Rosa banksiae che sale sulle pareti delle aule di botanica dell’università.

 

Piante carnivore

 

L’interno di una delle vecchie serre con una Monstera deliciosa (pianta tropicale delle foreste del Guatemala) che crescendo, ha rivestito l’intera parete

Poi c’è la parte nuova dell’Orto botanico, uno spazio con la nuova serra in vetro e acciaio che verrà inaugurata in luglio 2014 e che attualmente è visibile solo dall’esterno o sbirciando attraverso le vetrate. Da progetto i prati esterni verranno riempiti con piante a ricreare vari ambienti.

La considero una fortuna aver avuto la possibilità di vedere e fotografare questo spazio ora, con i prati ancora intatti. La serra, le vasche d’acqua davanti alle vetrate, i riflessi e non ultimo la chiesa di Santa Giustina che chiude l’orizzonte fanno di questo luogo qualcosa di molto particolare che mi ha entusiasmato.

La nuova serra

 

Riflessi sulle vetrate

 

Una delle vasche davanti alle vetrate delle serre tropicali

 

Le cupole della basilica di Santa Giustina

 

Ninfee in una delle vasche della nuova serra

http://www.ortobotanico.unipd.it/home.html

Annunci

Basilica del Santo

E’ bella Padova. Una città da girare a piedi, con calma, lasciandosi sorprendere di volta in volta da quello che ci troviamo davanti. Tra le costruzioni che più mi sono piaciute c’è la chiesa dedicata a S. Antonio, chiamata semplicemente la Chiesa del Santo. Un miscuglio di stili con delle bellissime cupole in stile bizantino e due campanili in stile quasi moresco.

Renzo Piano Building Workshop – Pezzo per Pezzo

Panoramica della sala con l’allestimento della mostra

Ultimamente ho voglia di girovagare nelle città fotografando particolari, dettagli di architettura, scorci.

Mi sono ripromessa di ritornare a breve a Venezia, ma cercando informazioni sulle mostre allestite in questo periodo la mia attenzione è stata attratta da quella dedicata alle opere di Renzo Piano, inaugurata da poco nell’immensa sala del Palazzo della Ragione a Padova e intitolata “Renzo Piano Building Workshop – Pezzo per Pezzo”.

Premesso che il solo Palazzo della Ragione merita una visita a Padova, la mostra è interessante nel suo ingegnoso allestimento e nell’organizzazione dei contenuti.  E’ strutturata in tavoli, ognuno dei quali illustra in modo dettagliatissimo la storia di una delle opere dell’architetto mediante foto, modellini in scala, testi. Inoltre l’ampiezza della volta della sala ha permesso di creare un allestimento sospeso che accompagna e coinvolge il visitatore. A seguire alcuni scatti.

4

La London Bridge Tower

La London Bridge Tower

La London Bridge Tower

La London Bridge Tower

Vista generale della mostra con in primo piano il pendolo di Foucault realizzato nel 2006 all'interno della sala

Vista generale della mostra con in primo piano il pendolo di Foucault realizzato nel 2006 all’interno della sala

Per chi fosse interessato, il link dal quale è possibile scaricare l’esaurientissima brochure della mostra (45 pagine) è il seguente:     

http://www.bcbiennial.info/res/site63654/res674497_Brochure_Mostra.pdf