Punti di vista

Camminare nello stesso luogo durante la passeggiata mattutina, così come ripetere le stesse cose nella quotidianità, crea delle abitudini. Le abitudini innescano degli automatismi che ci portano a dare molte cose per scontate e quindi tendiamo a non osservarle più per come sono, ma diamo appunto per scontato, che siano come l’immagine che ci siamo fatti di loro. A grandi linee questo può essere esteso a molto del nostro quotidiano. E’ una normale funzionalità del nostro cervello che ci permette di progredire senza dover sempre rivedere ogni cosa.

Stamattina durante la passeggiata mi sono soffermata ad osservare le fioriture di un acero (Acer negundo). E’ un albero originario della parte orientale del Nord America, introdotto in Europa alla fine del 1600 nei parchi e ormai inselvatichito. E’ una pianta dioica: i fiori maschili e femminili si trovano su due piante distinte.

I fiori maschili, con gli stami portati da lunghi filamenti, quando sono illuminati dal sole, creano dei bei giochi di luce. E anche stamattina mi sono soffermata a fotografarli dalla prospettiva di sempre.

Mentre fotografavo ho sentito la necessità di cambiare punto di vista, di non dare per scontato il consueto gioco di luci e anche il risultato è cambiato.

Annunci

21 thoughts on “Punti di vista

  1. La il@ ha detto:

    Vero. E in questo la fotografia aiuta molto. Aiuta a capire, a mettere a fuoco a diverse distane, a cogliere i dettagli, le luci, le ombre, e soprattutto – come hai dimostrato tu – i diversi punti di osservazione. E nulla come una foto dimostra quanto cambiano punto di osservazione cambi tutto.

  2. La il@ ha detto:

    ops.. cambiando

  3. cavaliereerrante ha detto:

    Complimenti … un bellissimo post ! 🙂

  4. Andrea ha detto:

    Stupendo!
    Mai accontentarsi del solito punto di vista…

  5. pj ha detto:

    Tutte le cose viste da una luce diversa non sembrano più le stesse. 🙂

  6. massimolegnani ha detto:

    questa è una “lezione” da condividere. cambiare gli occhi per vedere la meraviglia nel consueto.
    ml

    • Nuzk ha detto:

      Ti è mai capitato di farlo con persone che conosci da tempo? Provare a pensare che le stai incontrando per la prima volta e rapportarti con loro cercando di andare oltre l’idea che ti sei fatto nel tempo.

  7. sabinaviola ha detto:

    una multiformità di visione di sconcertante bellezza

  8. Lilia da Frusseda ha detto:

    Non dare niente per scontato. Ti aspetto da una parte, arrivi dall’altra 🙂

  9. fotodinatura ha detto:

    Bravissima e bellissima idea quella che hai avuto…dare per scontato le cose a volte ci fa dimenticare che viviamo una sola volta e bisogna dare tutto per vivere intensamente. Brava e continua così 😉

  10. raffaeledepascalis ha detto:

    per chi come me ama la fotografia, al punto di farla diventare un lavoro oltre che una “semplice” passione, i “punti di vista” sono parte delle emozioni che si vogliono trasmettere attraverso i nostri scatti che sono impressi un attimo prima nei nostri occhi…se si iresce in questo difficile intento allora vuol dire che quel nostro “punto di vista” ha funzionato 🙂
    grazie per aver condiviso queste emozioni. 🙂

    • Nuzk ha detto:

      Per me la fotografia è solo passione ed emozione ma forse proprio per questo sento il bisogno di fotografare quello che è consueto, in modo diverso, per non ripetere immagini continuamente uguali. Grazie per il tuo commento. Buona giornata

  11. valexx89 ha detto:

    Sono daccordo, Ogni giorno ci porta qualcosa di nuovo, anche una piccola cosa,
    Ma spesso siamo troppo distratti per raccogliere quel qualcosa speciale che e’ davanti a noi
    Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...