Emozioni

Sento la rabbia, sorda, cupa. Sento dove si annida nel corpo, come la somatizzo. La osservo nel suo togliermi la profondità del respiro e chiudermi la gola. La sento implodere (che l’esplosione verso l’esterno non mi è mai appartenuta) e il lento smorzarsi delle sue ondate nel petto con un lieve bruciore.

Sento la delusione, più subdola nel suo scendere in profondità a minare le basi della fiducia, a trasformarsi in senso di inadeguatezza che toglie il grounding, che mi rende meno sicura e stabile nell’affrontare la quotidianità. Sento come anch’essa si somatizza nel corpo, fino a diventarne parte inosservata ma sempre attiva nel suo influire sui meccanismi di azione e reazione.

Percepisco una parte di me che osserva tutto questo, senza identificazione, come se ci fosse al mio interno un etologo che scientificamente prende nota dell’alternarsi delle emozioni, senza giudicarle né definirle.

Osservo come sia fondamentale il corpo in tutto questo, come ogni cosa che percepiamo (emozioni, fisicità, pensieri) passi necessariamente dal corpo, attraverso sensazioni di diversa intensità. Un pensiero lascia un’impronta, una sensazione più lieve ed è forse più difficile da percepire e seguire nel suo percorso, un’emozione è più corposa, più evidente.

Rimango affascinata dalla nostra complessità da quest’anima e corpo che si fondono in un tutt’uno, per affrontare la vita e di cui ancora non conosco le vere potenzialità.

Qualsiasi cosa mi trovo ad affrontare può essere vissuta come un’occasione per imparare qualcosa in più di me.

Annunci

47 thoughts on “Emozioni

  1. Drimer ha detto:

    Emozionante anche la foto 😉
    Lascia che sia…. un buon weekend

  2. pjperissinotto ha detto:

    Queste tue parole lasciano il segno con la loro intensità e credo e spero abbiano reso più lieve la loro origine.

    • Nuzk ha detto:

      A volte, anche se scrivere non fa parte delle attività che preferisco, buttare giù di getto quello che sento è liberatorio e “terapeutico”. Così è stato ieri sera con il post. Oggi è già molto diverso anche se dominato comunque dalle emozioni. Buon week end Pj, un abbraccio forte.

  3. Lena ha detto:

    A beutiful photo of the sky!

  4. lauraluna ha detto:

    Al pari della gioia e del dolore, la rabbia è una delle emozioni primarie dell’essere umano più legate alla sua vita e, a parte le degenerazioni dovute a piscopatologie, è un’utile valvola di sfogo delle tensioni accumulate.
    Buon fine settimana!

    • Nuzk ha detto:

      Dipende. La rabbia, più delle altre emozioni, va gestita. Spesso si incontrano persone irose che non sono in grado di gestirla e la scaricano addosso agli altri solo per sfogarsi. E spesso le persone più coinvolte sono quelle vicine negli affetti.

      • lauraluna ha detto:

        Ho sempre sostenuto che sia importante dare sfogo all’ira quando si sente di non poterla sopportare, perché è un’emozione che fa parte di noi e che può servirci a guardarci dentro con più attenzione.Tutti abbiamo delle intolleranze, delle debolezze , qualcosa che ci fa arrabbiare e tenersi tutto dentro fa più male che scaricarlo. L’ira, come le altre passioni,è una dinamica del corpo che lo danneggia quando è eccessivamente compressa, sia quando è scatenata senza limiti. Ma questo non significa scaricarle la rabbia sugli altri.
        Assolutamente no!

      • Nuzk ha detto:

        Sono d’accordo con te che tenersi dentro le emozioni faccia male, a maggior ragione se si tratta di rabbia. La rabbia che implode viene somatizzata dal fisico e il problema esterno comunque non si risolve. Va bene scaricarla se si è in grado di gestire la forza con cui esce e arriva all’altra persona. Percepire la rabbia di una persona, ma sentire che è in grado di liberarla e di gestirla facendo valere le sue ragioni, senza offendere o aggredire, può essere motivo di interessanti osservazioni. Se una persona però non è in grado di gestire le proprie emozioni e la rabbia sfocia in aggressione verbale o fisica allora diventa un problema. Ed emozioni intense, come la rabbia può essere, tendono a mandare in risonanza chi sta attorno, amplificandone le dinamiche. La rabbia è una di quelle emozioni difficile da gestire ma, come hai detto tu, non dovrebbe essere trattenuta.

  5. mia_euridice ha detto:

    Ci si impara sempre un po’.
    Soprattutto dalle circostanze peggiori.

  6. Eroedelsilenzio ha detto:

    Io resto affascinato dalla semplicità con cui, spesso, certe emozioni cambiano la loro forma per un nonnulla.
    A volte basta un cielo terso per calmarti.

  7. massimolegnani ha detto:

    Hai reso bene la tatticita’ (o tattilita’?) delle emozioni, come queste le si possano riscontrare sulla pelle, nei muscoli, nei tratti del viso, siamo spirito e carne indissolubilmente legati.
    ml

    • Nuzk ha detto:

      Ciao Massimo. A volte penso che il nostro scarso contatto con la fisicità del corpo (a causa della predominanza del pensiero) ci impedisca di percepire appieno la tridimensionalità e la profondità delle emozioni. Ed è un vero peccato. Buona serata 🙂

  8. gigifaggella ha detto:

    Le emozioni sono vibrazioni e noi, scendendo in fondo a ciò che siamo anche fisicamente siamo allo stesso modo vibrazioni, come ci insegna la meccanica quantistica…per cui è inevitabile che vi sia un’interazione tra noi ed i nostri sentimenti… meraviglioso ciò che hai scritto…qualunque sensazione andrebbe “percepita” e non “subita”, accolta e lasciata andare, solo così potremo neutralizzare i suoi effetti negativi… Un saluto alla mia “gemella” di idee… 😉

    • Nuzk ha detto:

      Olà Gigi! Vedo che anche per te la meccanica quantistica ha il suo fascino….Devo dire che l’altra sera sono riuscita ad osservare le emozioni con distacco ma vivendole appieno. Evidentemente sul pullman che scorrazza tutti i miei io divisi, di nascosto, è salito anche un testimone…Ma per lui non dev’essere stata una gran esperienza…dopo un po’ è sceso… 😉

      • gigifaggella ha detto:

        E’ un mezzo scomodo quello di certe condivisioni…non tutti lo reggono o ne sono all’altezza… Nella meccanica quantistica c’è la chiave di tutte le verità…di questo ne sono certo… 😉

      • Nuzk ha detto:

        Penso che la meccanica quantistica sia la porta verso qualcosa che ancora non conosciamo ma che di fatto funziona a prescindere. Un po’ come la gravità..lei c’è sempre stata, siamo noi che l’abbiamo scoperta da poco…

      • gigifaggella ha detto:

        Esatto Nuzk…la meccanica quantistica è la chiave per la scoperta di verità incredibili, esattamente come la gravità…abbiamo scoperto davvero la minima parte della vita che stiamo vivendo… 😉

      • Nuzk ha detto:

        …gemelli di idee… 😀

  9. Vanni ha detto:

    Non smettiamo mai di crescere e questo è fondamentale e bello! 🙂

  10. Paolo Astrua ha detto:

    Ciao Nuzk, come stai? Passata la rabbia? 😉 Spero che vada tutto bene. E’ un po’ che non vedo le tue belle foto e che non leggo i tuoi pensieri. Mi piaceva molto farlo. Spero di poterlo fare di nuovo molto presto. Ciao.

    • Nuzk ha detto:

      Ciao Paolo, in effetti era da un po’ che non avevo motivo di scrivere nè molta voglia di accendere il pc. Fno a stamattina quando ho avuto modo di osservare la passione da un punto di vista un po’ privilegiato e ho sentito il bisogno di trasformarlo in post. La macchina fotografica è fori uso e quindi dovrò aspettare la riapertura dei centri di assistenza per portarla a riparare… 😦

  11. Paolo Astrua ha detto:

    Ciao Nuzk. Ben tornata. Capisco il desiderio di lasciare il pc lì da parte. Anche io passo giornate senza guardarlo. Poi tutto a un tratto mi viene il desiderio di comunicare e torno a condividere. Peccato per la macchina fotografica. Aveva bisogno di una piccola vacanza? 🙂 Torna presto a fotografare per favore. Le immagini che ci regali parlano da sole e devo dire che a me emozionano pure! Grazie. Ciao.

    • Nuzk ha detto:

      Ciao Paolo, l’altra sera sono uscita con un gruppo di fotografi e quando ho visto le loro foto mi sono sentita piccola piccola e ho visto quanto devo ancora imparare per fare delle belle foto, soprattutto tecnicamente parlando.

      • Paolo Astrua ha detto:

        Capisco, c’è sempre qualcuno più bravo, soprattutto se si dedica a tempo pieno. Confrontarsi con gli altri può essere un’occasione per approfondire e crescere ulteriormente. Le fotografie del tuo blog comunque, al di là dei tecnicismi, trasmettono molto. A me piacciono. Spero che tu voglia continuare a fotografare (e migliora se senti il desiderio di farlo) senza farti frenare da eventuali paragoni con le foto di altre persone. Per quanto riguarda il mio blog le mie foto hanno il solo scopo di rappresentare ciò che descrivo. Mi interessa trasmettere l’importanza del rapporto uomo-pianta. Per il momento scatto senza alcuna coscienza tecnica (se non due nozioni base) e magari un giorno anch’io mi affaccerò al mondo dei fotografi, ma diciamo che non è una mia urgenza. 🙂 Non vorrei sembrare arrogante con questa mia dichiarazione…mi piace l’idea di imparare a fotografare ma per ora ho altre priorità.

      • Nuzk ha detto:

        Non mi sembra ci sia nulla di arrogante in quello che hai detto. E’ normale avere delle priorità. Certo che continuerò a fotografare cercando di imparare quelleo che mi permette di migliorare le mie foto ma di mantenerne la realtà senza troppe elaborazioni al pc. Attualmente praticamente non ne faccio.

      • Paolo Astrua ha detto:

        Ed è uno dei motivi per cui tanto mi piacciono la tua fotografia. Riuscire ad immortalare il momento, suscitare emozioni colte nell’ambiente che ci circonda. Sono queste le qualità che apprezzo maggiormente in una fotografia. Certo, essere in grado di elaborare l’immagine con i vari programmi è una capacità in più, anche se io preferisco sempre l’immediatezza dello scatto non corretto a posteriori.

      • Nuzk ha detto:

        Sono d’accordo. E credo che un bravo fotografo possa usare la macchina fotografica per fare belle foto se la conosce a sufficienza, senza dover poi elaborare al pc se non per piccoli ritocchi semplici

      • Paolo Astrua ha detto:

        Sì, lo penso anch’io. Torna presto ad emozionarci con le tue foto naturalistiche!

      • Nuzk ha detto:

        Sarà fatto. 🙂 Buon fine settimana.

      • Paolo Astrua ha detto:

        🙂 A te!!!!! Ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...