Promemoria

24 maggio, da 3 giorni piove ininterrottamente, la temperatura è scesa a 11 gradi. Mentre cammino con i cani, nell’aria si sente un buon profumo di legna bruciata. Chi ha la stufa, ha ben pensato di accenderla per togliere un po’ dell’umido accumulato in questi giorni. Lungo la ciclabile l’acqua, scorrendo, ha creato giochi di forme e colori con i materiali che ha raccolto lungo il suo percorso. Mi fermo a guardare i fiori di ligustro accatastato contro gli steli delle graminacee.

Ritorno a casa nel tepore della stufa accesa. Di questi climi insoliti mi piace, ogni tanto, prendere nota per confrontarli con gli anni passati e a venire. Un promemoria di giornate diverse in cui c’è sempre e comunque qualcosa di piacevole da osservare.

Annunci

20 thoughts on “Promemoria

  1. Drimer ha detto:

    Descrizione perfetta, emozioni.
    Buona giornata Nuzk 😉

  2. lauraluna ha detto:

    Certamente la natura offre sempre spunti per emozioni, ma quando verrà la primavera?

  3. alveck ha detto:

    Almeno, il calore e l’odore della legna, riscaldano non solo il corpo, ma anche l’anima. Speriamo che l’estate si ricordi di cedere il passo a questa strana, non stagione. Molto belle le tue parole. Buona notte.

  4. La il@ ha detto:

    Sai cogliere il bello anche in questo. Brava! 🙂

    • Nuzk ha detto:

      E’ solo questione di essere nel posto giusto al momento giusto. Gli stessi fiori oggi non sarebbero più stati fotografabili in quel modo. 🙂

  5. gardentourist ha detto:

    Un ikebana creato dall’acqua che scorre… quando la realtà è poesia!

    • Nuzk ha detto:

      🙂 Mi capita speso di vedre la poesia in quello che mi circonda ma di non riuscire a fotografarlo per condividerlo anche con altri.

      • gardentourist ha detto:

        Stavolta ce la hai fatta 😉 (comunque… non ci credo!
        )

      • Nuzk ha detto:

        Non sempre rende l’idea. Per esempio adesso sono seduta al tavolo e sto guardando dalla porta finestra. Vedo il campo con l’erba medica in crescita e nel bel mezzo c’è uno dei miei gatti, nero, da più di un’ora, seduto immobile che aspetta di catturare un topo. A contrasto con il verde del campo e il nero del gatto, c’è un bordo di ginestre gialle in fiore. Per me è poesia ma la foto non renderebbe nulla… 🙂

      • gardentourist ha detto:

        Ma io la vedo perfettamente! 😉

  6. TADS ha detto:

    abbiamo una passione in comune,
    sono gli unici fiori che ho in casa

    • Nuzk ha detto:

      Ciao Tads, parli delle orchidee? Stavo giusto pensando a come aumentare lo spazio utile nell’angolo dove vivono e fioriscono le mie Phalaenopsis…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...