Una piccola serra

Non posso dire di avere una particolare capacità nella coltivazione delle piante però mi piacciono molto. Detesto i fiori recisi ma in casa non riesco a stare se non ci sono piante vive, è come se mi mancasse l’aria.

Nel tempo ho selezionato le specie capaci di sopravvivere alle mie disattenzioni regalandomi, allo stesso tempo, la bellezza delle loro fioriture o del loro integrarsi nei vari ambienti. E così, anche se la mia casa non è particolarmente luminosa, un po’ di piante sono riuscita ad inserirle comunque.

Ho una predilizione per le orchidee e alcune specie sono decisamente di facile coltivazione. Le Phalaenopsis in particolare si sono rivelate piante estremamente adattabili e ricambiano le poche attenzioni richieste, con splendide e lunghissime fioriture.

Così, nel tempo, ogni volta che in negozio capitava un’offerta in cui venivano vendute a pochi euro, un vaso mi rimaneva attaccato alle mani…

Il comodino a lato del mio letto, davanti alla finestra, è diventato il loro regno trasformandosi in una piccola serra e ogni mattina quando apro gli occhi e ogni sera prima di chiuderli, mi trovo ad  osservarle. Lascio scorrere lo sguardo lungo i loro petali e rimango affascinata dai loro colori e da come sfumino uno nell’altro.

E quando durante il giorno salgo in camera mentre il sole le illumina, mi fermo ad osservarle, per il piacere che il loro essere belle mi dà.

 

 

Annunci

22 thoughts on “Una piccola serra

  1. Drimer ha detto:

    Splendida…orchidea, buongiorno 😉

  2. vagoneidiota ha detto:

    Le foto, bellissime. La pianta, anche.
    Ma la delicatezza del testo, supera ogni cosa e ne dona l’essenza.
    Cross my mind – jill scott

    • Nuzk ha detto:

      Grazie. La vera essenza è nella natura che qui mi circonda e che ogni istante riesce a stupirmi.Io provo soltano a descriverla, anche se spesso mi pare che non ci siano le parole adatte a farlo. E allora mi limito a guardare in silenzio. Buona giornata e grazie per essere passato da qui.

  3. gardentourist ha detto:

    Bellissimo quel “sopravvivere alle mie disattenzioni”, e bellissima la palette delle corolle che ti fanno compagnia!

  4. lauraluna ha detto:

    Non essere modesta, hai con le tue orchidee lo stesso tocco magico che trasmetti con le tue foto!

  5. mia_euridice ha detto:

    Anche io ho un’orchidea.
    Me l’ha regalata una cara amica.
    Cercherò di curarla e di farla vivere a lungo come fai tu.
    Perché anche io ho bisogno di creature vive in casa.

    • Nuzk ha detto:

      Le mie orchidee hanno iniziato a fiorire e crescere bene quando le ho spostate davanti alla finestra. La luce è importante purchè, soprattutto d’estate, non sia diretta. Non so se questo ti potrà servire ma vedere un’orchidea che ogni anno rifiorisce regolarmente è una grande soddisfazione 🙂

  6. ogginientedinuovo ha detto:

    Questo angolo è bellissimo! Svegliarsi la mattina così è quanto di meglio si possa volere per iniziare la giornata 🙂
    Le tue orchidee sono splendide: sentono che tu ami la natura e che te ne occupi 🙂

    • Nuzk ha detto:

      Piace molto anche a me quest’angolo e anche il resto della camera. Forse anche perchè tutti i mobili e i colori delle pareti li ho fatti come sentivo che dovevano essere 🙂

  7. Ottima scelta Elena! Le Phaelenopsis non deludono mai! Mi hai fatto venire voglia di piazzarmele sul comodino anche io 🙂
    Un abbraccio
    Flora

    • Nuzk ha detto:

      Ciao Flora,avere un terrazzo ricco di fiori e piante come il tuo è splendido ma anche in casa qualche pianta fiorita è bella da vedere soprattutto se ti accoglie ogni mattino quando ti svegli. E poi le Phalaenopsis sono belle anche quando non hanno i fiori. Nel vaso adatto fanno una bella figura ugualmente…mici permettendo… Buona serata, un abbraccio 🙂

  8. mksnapshot ha detto:

    Molto bello 🙂

  9. […] poco. Osservare le orchidee e quello che è il loro vero portamento, mi fa guardare le piante sul mio comodino in modo un po’ diverso rispetto a […]

  10. […] piacciono le orchidee “da interni”, quelle di origine tropicale che si comprano nelle serre, ma ancora di più mi piacciono le nostre […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...