Causa ed effetto

9b

Mi piace ripercorrere a ritroso i ricordi, fino ad arrivare al pensiero iniziale che ha dato origine a qualcosa che sto vivendo ora.

A dire il vero non sempre il punto d’inizio è un pensiero. A volte è una sensazione o un’emozione o uno stato d’inquietudine che mi spinge a pormi delle domande.

Spesso non è ben definito e delineato ma è più qualcosa che quasi sfugge all’attenzione cosciente, come il  passare di un’ombra sotto il pelo dell’acqua, che hai l’impressione di aver visto, ma non ne sei sicuro. Però ti rimane la sensazione del movimento e lì inizi ad elaborarlo più o meno coscientemente, determinandone così una sua evoluzione.

7b

Dare attenzione a qualcosa, portarci e riportarci i pensieri, chiedere delle soluzioni (anche se solo a sé stessi), innesca un meccanismo che mette in moto un diverso modo di rapportarsi al presente. D’un tratto, inizi a incontrare informazioni, persone, eventi, che ti permettono di far sviluppare sempre di più quel seme iniziale. E’ come se all’improvviso, tu avessi la facoltà di attingere ad un nucleo di informazioni diverso da quello a cui sei abituato, che sottostà a regole fisiche diverse. E lì trovi i dati per costruire le risposte che cerchi.

8b

E quegli incontri non sono casuali. Il caso non esiste. Siamo noi che non siamo in grado di vedere e cogliere le leggi che lo regolano e determinano.

Credo che le nostre potenzialità siano molto più complesse di quanto pensiamo e di quanto siamo ora in grado di utilizzarle.

Accidenti al momento in cui abbiamo perso il libretto delle istruzioni…

Annunci

17 thoughts on “Causa ed effetto

  1. La il@ ha detto:

    ..col libretto delle istruzioni che gusto ci sarebbe..? 🙂 Buon Viaggio! 😉

    • Nuzk ha detto:

      Spesso nei libretti di istruzione trovi degli spunti sul funzionamento che ti cambiano il modo di utilizzare il mezzo, aprendoti possibilità precendentemente non considerate… 😉

  2. lauraluna ha detto:

    I frammenti del passato racchiudono in sé delle fasi progressive costanti per cui un evento , un fatto e una situazione, una volta acquisiti, possono restare latenti per un determinato periodo di tempo, per riaffiorare poi alla coscienza……..ed uscire dalla polvere!

  3. Drimer ha detto:

    Istruzioni per l’uso? Preferibile scoprirlo da soli, emozioni….a pelo dell’acqua 😉
    Buon weekend

  4. ogginientedinuovo ha detto:

    Anch’io vorrei il libretto d’istruzioni! Si partirebbe un bel pezzo avanti… invece così ognuno riparte sempre da zero 🙂
    Buon week end, Nuzk!

    • Nuzk ha detto:

      Ed è anche difficile spiegare ad altri come fare qualcosa che tu hai già capito e loro devono ancora affrontare. Si, direi che la prossima vita voglio nella culla anche il libretto d’istruzioni….buon caffè e buon week end

  5. andreaalberti ha detto:

    Hai fotografato una serratura, di una certa fattura, che sia quella di cui serve la chiave? E’ significativo anche il sentiero nel bosco, può essere percorso più volte, può cambiare solo il significato.
    Buona serata (spero di non rimanere chiuso fuori anche questa sera 😉 )

  6. Verena ha detto:

    Chissà, magari l’aver perso il libretto delle istruzioni è un bene. La vita è prodigiosa. A noi il compito (non sempre facile) di stare nel suo flusso.

  7. gardentourist ha detto:

    Anche a me piace pensare di avere un nucleo di informazioni con contenuti e regole (o non-regole) differenti da quelle del quotidiano. Lo trovo confortante. Credo, anzi, che agisca tanto più liberamente quanto meno gli badiamo. Per nostra fortuna.

  8. Topper ha detto:

    Era da un po’ che non passavo ma vedo che la magia di immagini e parole non si è persa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...