Colori d’autunno

L’autunno mi attrae per i colori intensi delle foglie che con i loro rossi, gialli e arancio trasformano, per qualche settimana, il paesaggio. In pochi giorni, dalle svariate sfumature di verde, si passa a intense macchie di colori caldi, che ti permettono di “leggere il territorio” in funzione degli alberi che vi crescono. Così si distinguono i filari dei vigneti, con le uve bianche e rosse ognuna con i suoi tipici colori delle foglie. Oppure i frutteti coltivati a peschi, albicocchi o ciliegi con le loro sfumature caratteristiche.

 

Ma per me i colori dell’autunno non sono solo questi. Le ore di luce ormai sono calate e molti colori assumono quei toni un po’ malinconici. Gli alberi iniziano a perdere le foglie e diventano evidenti i loro frutti che, illuminati dal sole, si svelano allo sguardo.

E nel sottobosco ancora qualche fiore resiste, spiccando con il suo colore candido, tra i rovi e i rami piegati e spezzati dall’ultima piena del fiume.

Annunci

6 thoughts on “Colori d’autunno

  1. TADS ha detto:

    hai un vero talento per la fotografia

    • Nuzk ha detto:

      Grazie Tads. Cerco di fotografare quello che mi emoziona e mi piacerebbe, ogni tanto, riuscire a trasmettere quello che sento mentre fotografo. Buona serata

  2. Ian Saiin ha detto:

    La bellezza dell’autunno è violenta e contrastata, molto più autentica, più umana se vuoi, della bucolica primavera.
    Fra le due, non ho dubbi su quale sceglierei.

    • Nuzk ha detto:

      Non saprei, Ian. Se penso a questi luoghi, oppure al Giappone con la fioritura dei ciliegi in primavera e con la foglie d’acero d’autunno non saprei cosa scegliere. In realtà sento il bisogno di entrambi nel loro alternarsi. Alla fine dell’inverno non vedo l’ora che arrivi la primavera con le sue fioriture e attendo di vedere i primi segnali nella la fioritura dei noccioli e con il cambio nel canto delle cinciallegre. A fine estate cerco tra la vegetazione i segnali dell’autunno, che arriva con le bacche che iniziano a cambiare colore e le foglie che lentamente ingialliscono o si arrossano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...