Kali Yuga

4b

Al mattino, ho la tendenza a svegliarmi abbastanza presto. Mi piace fare le cose con calma, prima della passeggiata con i cani e di prepararmi per andare al lavoro.

Ho la fortuna di abitare in mezzo alla natura, seppur addomesticata dalle non sempre benevoli attenzioni umane ma, nonostante questo, la fauna selvatica attorno a casa non manca.

2b

Prima di uscire a camminare, visto che ormai le giornate si sono inesorabilmente accorciate, leggo i giornali on line. Mi rendo conto che, in questo Kali Yuga, è un pessimo modo per iniziare una giornata, ma ho bisogno di sapere cosa sta succedendo nel mondo. La lettura delle notizie, come è successo stamattina, mi lascia sempre più sgomenta. Sembra che ogni giornata che si leva, faccia a gara con la precedente per proporre atrocità sempre peggiori, che mi fanno dubitare molto della nostra reale evoluzione.

Sarà che sto invecchiando, ma non riesco più a farmi scivolare addosso quello che ritrovo sui quotidiani, mi rimane un malessere di fondo che accorcia il respiro, che trasmette la sofferenza di centinaia di migliaia di persone che hanno avuto la sfortuna di nascere in un luogo diverso da questo. E allora la passeggiata del mattino diventa una necessità, l’unico modo che ho per riequilibrare almeno un po,’ il dentro con il fuori, ma senza cancellare o dimenticare.

E camminando, lascio che il bello della Natura alleggerisca, per quello che può, quei graffi interiori che continuano a sovrapporsi giorno dopo giorno….

3b

5b

6b

Annunci

10 thoughts on “Kali Yuga

  1. vagoneidiota ha detto:

    Parole bellissime e malinconiche.
    Le foto sono stupende.
    Maxwell – til the cops come knockin’

  2. accantoalcamino ha detto:

    Quanto è vero, di giorno in giorno mi sgomentano sempre più le notizie e mi domando se l’essere umano ha smesso di pensare, di emozionarsi, di guardarsi intorno tutto il bello che c’è… Anch’io, e lo sai, trovo grande conforto nella Natura e mi sento ricca, ricchissima di potermelo permettere. Una bella giornata a te 🙂

    • Nuzk ha detto:

      Grazie. Sembra anche a me di essere molto fortunata a poter vivere così in mezzo alla natura. Per me è un modo per ricaricarmi e togliermi di dosso la fatica e la pesantezza delle giornate e del lavoro. Buona serata

  3. Topper ha detto:

    Non so se sono più belle le foto o le parole…

  4. ogginientedinuovo ha detto:

    Il lato pubblico diventa invadente nelle nostre vite con tutto il suo carico di orrore. E’ sempre più difficile. Il lato privato, il piccolo, i dettagli, la natura ci tengono in piedi. Ma è sempre più difficile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...