Spaziotempo

1

Mentre andavo al lavoro, dalla playlist hanno iniziato a diffondersi le note di una canzone che ascoltavo alcuni mesi fa. Quella musica si era associata ad un periodo e poi, senza un motivo preciso, ad una persona che mi ha cambiato la vita, che mi ha aiutata a scoprire e costruire dentro di me lo spazio per un nuovo punto di partenza.

Quando avvengono queste associazioni mi sembra quasi che il ritmo della vita in quel momento mi porti a scegliere un brano con ritmo simile, come a volere rafforzare l’energia in cui sto vivendo.

Ogni volta che ascolto quel brano è come fare un balzo spaziotemporale e mi ritrovo avvolta e immersa nella mia vita com’era a settembre. Non si tratta di ricordi o immagini definite. E’ come se ricordi, parole, risate, emozioni, sensazioni, si fondessero in un’unica impressione che le racchiude tutte contemporaneamente, trasformandole in una sorta di campo magnetico impalpabile e invisibile che mi avvolge proiettandomi indietro nello spazio e nel tempo.

E così, d’un tratto mi sono ritrovata nel ritmo di settembre, con quell’energia in corpo, con la sensazione della presenza di quella persona, con le risate, le riflessioni, l’affinità, il legame profondo e inspiegabile, l’allegria di quei giorni.

Immaginando di vedere la situazione dall’esterno, mentre la mia macchina viaggiava tranquillamente verso l’ufficio il 15 marzo 2014, nell’abitacolo stavo vivendo nel settembre 2013. Misteri dello spaziotempo!

Annunci

5 thoughts on “Spaziotempo

  1. ilmiosguardo ha detto:

    Capitano spesso anche a me ‘ste cose.
    Associo musica a momenti e/o persone e poi riascoltando rivivo (intensamente).

    Buona settimana
    con un sorriso
    Ondina 🙂

    • Nuzk ha detto:

      Mi consola il tuo “intensamente”. E’ proprio così, l’intensità dell’esperienza mi colpisce ed allo stesso tempo mi incuriosisce. Spesso mi chiedo quali leggi della fisica ancora ci sfuggono per poter spiegare questo nostro girovagare nel tempo e nello spazio grazie alle nostre emozioni. Buona settimana anche a te Ondina

  2. Topper ha detto:

    Quasi tutti i ricordi importanti della mia vita sono associati ad una musica, una canzone o più canzoni. Riascoltarle riporta alla mente tempi, luoghi, persone che, nel bene e nel male, è sempre un piacere sentire proprie.

    • Nuzk ha detto:

      🙂 Penso che nulla succeda per caso e che ogni esperienza, bella o brutta che sia, arrivi al momento giusto per insegnarmi qualcosa, se solo lo permetto. Quando ci riesco diventa qualcosa che fa sentire veramente mia ogni esperienza vissuta e come hai scritto tu, è un piacere. Recuperare i ricordi è un modo per ripercorrere il mio percorso da allora ad oggi e vedere cosa ho imparato o come gli eventi si sono incastrati per permettermi di arrivare fino a qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...