Un nuovo inizio…

Buon Anno

Ci sono dei momenti in cui pare che le idee vivano di vita propria e seguendo a ritroso delle tracce all’apparenza invisibili per cogliere le informazioni necessarie, d’un tratto prendono forma e ti compaiono innanzi. O almeno a me succede così…

Non credo nel caso, nè agli incontri casuali. Vedo molto invece la mia incapacità nel mettere in fila gli eventi per osservarne il filo che li lega e che poi genera le cose. Ma non sempre è così…

Ieri una di quelle idee, seguendo a ritroso negli ultimi mesi un filo che stavolta sento molto concretamente, ha preso forma. C’è un gran subbuglio dentro e tanta voglia di metterci energia anche se non so dove mi potrà portare. Ma tant’è… ho 3 giorni di festa davanti a me per inizare a dare a quest’idea una forma e visto che siamo a inizio anno ho deciso di provare a partire con questo progetto….Buon Anno dunque!!!

Annunci

6 thoughts on “Un nuovo inizio…

  1. Ian Saiin ha detto:

    Pensa che io invece credo assolutamente al caso… agli incontri casuali… tutta la mia vita, com’è andata, come sta andando, mi sembra tutta un gioco di incredibili casualità… bastava un niente che andasse in un altro modo… ma è simpatico, interessante, divertente confrontarsi con chi invece la vede in maniera diversa 😉 per te insomma… non poteva andare che così?

    • Nuzk ha detto:

      Ci sarebbe da parlarci un bel po’, con qualche variante su fisica quantistica e metafisica. Per quella che è la mia esperienza mi rendo conto che spesso sono io che mi pongo nella condizione di incontrare una situazione piuttosto che un’altra e che comunque desiderare profondamente una cosa può anche essere che la faccia avverare veramente perchè tu, consapevolmente o meno, ti muovi in quella direzione. Si, faccio fatica a credere nella casualità degli eventi. 😉

      • Ian Saiin ha detto:

        Interessante. Di fisica me ne intendo quel niente da giocarci e mettercela in qualche garage in un racconto, o poco più… Vero, che una situazione puoi cercarla. O desiderarla tanto da farla avverare. Io penso però a un altro aspetto. Una persona, per una pura casualità, perché doveva essere altrove, si trova nel posto x, all’ora x. Un’altra persona, estranea, lontana, diversa, per altrettanta pura casualità, che doveva essere altrove, si trova nello stesso posto x, alla stessa ora x. S’incontrano e cambia per sempre la vita di entrambi, l’intera vita di entrambi 😮
        O un semaforo rosso invece che verde, e la mia amica sarebbe arrivata a quell’incrocio dieci secondi dopo e non sarebbe andata com’è andata… non è tutto un incredibile, o un maledetto caso?
        Non ho la pretesa di avere la soluzione, chiaro 😉
        ciao!

      • Nuzk ha detto:

        forse…o forse si può chiamare sincronicità…mai capitato che le cose tutto ad un tratto ti si infilano perfettamente come se una regia dall’alto stesse manovrando tutto nella maniera più perfetta? A me ogni tanto capita e senza voler dare spiegazioni, perchè non ne sarei in grado, non riesco neppure a credere che siano semplici casualità… neanch’io però ho la soluzione 😀

      • Ian Saiin ha detto:

        Ok. Promesso. Inizierò a fare più attenzione alla regia. Vediamo che succede 😉

      • Nuzk ha detto:

        🙂 chissà…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...